IntendiMe

CLab Cagliari – Edizione #02

Chi siamo

IntendiMe é la startup che migliora la vita delle persone con problemi di udito, facendole sentire più indipendenti e al sicuro. IntendiMe realizza un sistema di prodotto funzionale, che permette a chiunque abbia problemi di udito, di essere avvisato di tutti i rumori che fanno parte della propria quotidianità all’interno della casa, servendosi di una tecnologia capace di rilevare le vibrazioni che generano i suoni: basta semplicemente attaccare una placchetta su una fonte sonora prescelta e, non appena questa rileverá un suono proveniente da tale fonte, si riceverá un avviso tramite vibrazione o illuminazione sul proprio smartphone, tablet o dispositivo da polso, grazie alla nostra applicazione. L’intero sistema é coadiuvato da un’unitá centrale che gestisce, monitora e migliora la comunicazione tra i dispositivi, dando perciò la possibilità all’utente di poter beneficiare delle funzionalitá del sistema anche fuori dall’abitazione. Il sistema IntentiMe é facilmente adattabile su qualsiasi impianto giá esistente e non richiede nessun tipo di modifica o spesa aggiuntiva. Abbiamo iniziato a lavorare alla nostra idea a Dicembre 2014. IntendiMe é la startup vincitrice del Contamination Lab dell’Università di Cagliari, programma partner di InnovActionLab di Augusto Coppola. .

Con il sistema IntendiME “qualsiasi” suono puó essere rilevato con precisione, l’intero sistema é trasportabile ovunque e la tecnologia di notifica rende il sistema di prodotto operativo 24 ore su 24.
  • PARLANO DI NOI:

    “Salute, 10 startup che ci aiutano a stare bene”, EconomyUp

    Si tratta di un prodotto innovativo che permette a chiunque abbia problemi di udito, di essere avvisato di tutti i rumori che fanno parte della propria quotidianità all’interno della casa, servendosi di una tecnologia capace di rilevare le vibrazioni che generano i suoni.

    “Start Cup Sardegna: le cinque finaliste di Cagliari”, UnicaNews

    IntendiMe è dedicato a chi ha problemi di udito: il suo scopo è avvisare di tutti i rumori che fanno parte della sua quotidianità. Il dispositivo si basa su una tecnologia capace di rilevare le vibrazioni che generano i suoni: basta attaccare una placchetta su una fonte sonora prescelta e, non appena questa rileverà un suono, si riceverà un avviso tramite vibrazione o illuminazione sul proprio smartphone, tablet o dispositivo da polso.

    “Suono da vedere e da toccare: per i sordi l’idea di una startup”, Disabili.com

    Grazie al supporto della sede di Cagliari dell’Ente Nazionale Sordi, si preparano i questionari, corredati da video in Lis, e si raccolgono interviste a potenziali utenti. Un lavoro che si estende ben al di fuori della città, riuscendo a coinvolgere altre associazioni del mondo. Dalle risposte raccolte, il gruppo capisce di essere sulla strada giusta.[…]Dopo altri test e l’avvio di una campagna di crowd funding, con l’obiettivo di raccogliere fondi per cominciare la produzione, si prevede la messa in vendita dell’apparecchio nel 2016.

  • INTENDIME IN LIS

    Guarda il nostro video su youtube!

Contatti

Sito web:
intendi.me