Verso l’innovazione grazie all’Open Innovation

15 Maggio 2019

Non può esserci innovazione senza dialogo, confronto e scambio reciproco. Per questo le imprese hanno bisogno di comunicare orizzontalmente con le realtà emergenti nel mondo del mercato, all’interno di un sistema imprenditoriale aperto. L’obiettivo è innovare grazie all’interazione. Le idee migliori infatti nascono quando più attori sono in grado di rimodellare i progetti delineati in partenza alla luce del contributo che viene dall’esterno.

Quello abbracciato dal CLab di Bari è un progetto formativo incentrato sul modello dell’Open Innovation. Un nuovo modo di intendere il fare impresa, lontano dalle pratiche tradizionali. La ricerca e lo sviluppo non si limitano a ciò che avviene nei palazzi delle università o dei laboratori. Le azioni delle imprese vincenti oltrepassano quei confini.

L’Open Innovation infatti stimola all’apertura, al confronto e al dialogo con realtà esterne, alla contaminazione fra settori disciplinari eterogenei ma complementari al contempo perché costituiscono una molla importante per la messa a punto della giusta idea imprenditoriale, quella vincente, che sappia distinguersi rispetto a tutte le altre.

In occasione del viaggio a Bari il fine sarà quello di analizzare il legame esistente tra i modelli tradizionali di impresa e la crescente ricerca di innovazioni da immettere sul mercato. Attraverso le testimonianze di aziende e imprenditori, con cui il Digilab collabora e ha collaborato, verranno discusse non solo le problematiche esistenti, ma anche le diverse opportunità e vantaggi che il modello Open Innovation offre alle imprese.

Alla base è l’idea che il coinvolgimento attivo delle imprese nel percorso di sviluppo di nuove idee di business possa essere considerata una leva fondamentale per la crescita e la sostenibilità dei CLab in Italia.