Notizie

27 Mar, 2019
CLab Sassari
Categorie: Network

Un luogo di incontro fra creativitàrazionalità e libertà di espressione. L’occasione giusta per essere protagonisti del proprio lavoro.

L’università di Sassari abbraccia il progetto del Contamination Lab, con l’intenzione di fornire mezzi adeguati a favore della costruzione di nuove opportunità, per gettare le basi di un futuro lavorativo inserito all’interno di un ecosistema imprenditoriale solido e florido.

Sono gli studenti i protagonisti del lavoro avviato fra le aule del CLab. Un percorso compatibile con qualsiasi formazione pregressa, aperto a tutti, laureandi, laureati e dottori di ricerca delle università italiane ma anche a soggetti esterni. Per un massimo di 60 partecipanti e per un periodo pari a un semestre (con possibilità di proroga per altri 6 mesi). L’obiettivo è quello di favorire l’incontro fra competenze diverse, a sostegno dell’idea che lavorare all’interno di gruppi eterogenei costituisca la forza dei progetti imprenditoriali più competitivi del domani.

L’educazione all’imprenditorialità prende forma grazie al contributo dei mentor, i coach preposti a sostenere le iniziative dei partecipanti al CLab, dalle prime fasi di delineazione fino allo sviluppo. Ad essere stimolato è il confronto reciproco, la discussione di punti di vista differenti, esito delle varie aree di provenienza, con l’obiettivo comune di realizzare un progetto di impresa, da concretizzare nel passaggio dall’idea alla pratica. In questa prospettiva problem solving team working sono le competenze maggiormente incoraggiate.

Il CLab si inserisce all’interno di un progetto volto all’educazione imprenditoriale di ampio respiro, che non si esaurisca con la formazione, ma che abbracci due momenti successivi: la pre-incubazione e l’incubazione vera e propria. Durante la prima fase il progetto di impresa viene ulteriormente delineato e al contempo sostenibilità economica, commerciale e legale sono passate al vaglio degli esperti che affiancano gli startupper. Al primo segue il momento dell’incubazione, supportata grazie alla formazione di una piattaforma reale e virtuale, spazi attrezzati per l’insediamento, dotazioni hardware e software, e infine spazi comuni per meeting, networking ed eventi a tema.

Il CLab di Sassari è quindi il luogo in cui le competenze diventano patrimonio indispensabile per la costruzione di un progetto comune, dove la creatività incontra la razionalità e la libertà di espressione.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE…

 

Share This