Notizie

29 Apr, 2019
Il CLab di Palermo: la mappa dell’imprenditorialità
Categorie: Network

Il CLab è un luogo in cui si sperimenta, si fanno errori, si confrontano vecchi modelli con altri alternativi, innovativi e più vicini alle richieste – implicite o esplicite – della società.

Così studenti, neolaureati e dottori di ricerca intrecciano le rispettive competenze lungo un percorso formativo di 6 mesi per progettare un lavoro di impresa che sappia distinguersi in termini di originalità. Creativitàsostenibilità e innovazione sono in definitiva i perni attorno a cui ruota il fare impresa, l’educazione all’imprenditorialità in altri termini.

Da un lato i compiti del CLab si proiettano verso il futuro, caratterizzati da una visione complessiva, che abbraccia l’idea di ciò che il Contamination Lab dovrebbe essere: un termometro delle esigenze sociali attuali, l’indice del grado di benessere del territorio circostante, lo strumento indicato per dare nuova forma alle competenze apprese all’università, perché queste diventino impresa.

D’altra parte il CLab ha un compito da assolvere qui e ora, nel presente. Si tratta della formazione dei partecipanti coinvolti all’interno del programma educativo. Prima ancora del salto tanto ambito dalla teoria alla prassi, gli studenti affrontano i temi più salienti dell’economia di mercato d’oggi con il supporto di mentor e coach. I metodi didattici adottati sono sperimentali, mettono da parte l’approccio classico della lezione frontale e chiamano in campo gli studenti, veri protagonisti del progetto formativo, che contaminandosi simulano interessanti proposte di impresa. Molti dei progetti simulati, alla fine, diventano idee concrete, startup non più abbozzate o solo delineate, ma realmente esistenti, pronte a reggersi sulle proprie gambe nel contesto lavorativo del territorio siciliano.

Al CLab UNIPA dunque si impara a fare impresa, si acquisiscono strumenti, capacità progettuali, organizzative e di comunicazione trasversali a diversi ambiti del sapere. Qui vengono integrate le conoscenze manageriali per redigere piani di impresa (business plan). E infine si analizzano le opportunità imprenditoriali e di mercato legate a specifiche conoscenze scientifiche e tecnologiche e/o idee imprenditoriali.

3 edizioni, 120 partecipanti, 500 ore di formazione, 30 workshop. I numeri del CLab dell’Università di Palermo rappresentano l’unione di tanti punti, ricostruiscono i luoghi attraversati dagli studenti e dai loro coach. Il risultato è un network, fatto di legami, competenze, esperienze e incontri, una mappa composita disegnata grazie al contributo di ciascuno dei suoi partecipanti.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE…

 

Share This